dark/max

Chi l’ha visto: Significant Others

30 Giugno 2011 - Serie TV

Per passione si è capaci di fare qualsiasi cosa, anche comprare il DVD regione 1 di una serie TV sconosciuta, di cui probabilmente neanche gli attori si ricordano.

Nel 2004, approfittando della notorietà raggiunta da Jennifer Garner con Alias e il film Elektra in lavorazione (l’intervista per gli extra del DVD è stata realizzata sul set del dimenticabile sequel di Daredevil), venne rilasciato il DVD del telefilm The Significant Others trasmesso nel 1998 su Fox e cancellato dopo neanche 3 episodi, nonostante ne fossero stati girati 6 in tutto.

La serie inserita in palinsesto al posto di Party of Five messo in hiatus subì fin da subito l’ira e il boicottaggio dei loro fans, costringendo il network a cancellarla prematuramente. Ironia della sorte le due serie erano entrambe state create dai coniugi Christopher Keyser e Amy Lippman.

Ambientata a Los Angeles Significant Others segue le vicende di tre giovani amici CampbellHenry e Nell che si ritrovano a dover affrontare profondi cambiamenti nella vita e nel loro rapporto. Già dai primi minuti si intravede lo pseudo triangolo che dovrebbe appassionare gli spettatori: Campbell scopre che il trio di amiconi in realtà è un 2+1 in quanto Henry e Nell da tempo hanno una storia alle sue spalle e il terzo incomodo non la prende bene.

Tanto per non farsi mancare niente, Campbell scopre anche che dovrà fare da testimone al matrimonio tra suo fratello Ben e Jane, la sua ex-ragazza. Dopo un “cattivi – dai perdono i miei amiconi – sono i crisi provo ancora qualcosa per Jane – anzi no” il pilot termina con il felice matrimonio di Ben e Jane e la reunion del trio.

Il proseguo della serie è scontato, poco originale, almeno per me, vedendolo a ritroso e dopo tante serie simili e di qualità che si sono succedute negli anni. Henry e Nell si mollano quasi subito portando gradualmente la seconda ad avvicinarsi a Campbell. La pecora nera si riscatta.

Vediamo più nel dettaglio i personaggi principali della serie. Qualche volto vi risulterà familiare:

Henry Calloway

Henry Calloway

Con divisa da bad boy (giacca di pelle, camicia aperta che lascia trasparire l’immancabile canotta bianca o t-shirt nera) è un aspirante scrittore che finisce per scrivere racconti erotici per un sito web. Dopo la fine della storia con Nell intraprende una relazione con Charlotte, il suo capo, più vecchia di lui e ovviamente sposata. Lo guardi nel pilot e pensi a Pacey Witter ma dopo 5 minuti ti trovi definitivamente davanti un ibrido Ryan Atwood/Nate Archibald.
Interpretato da Scott Bairstow (Party of Five).

Campbell Chasin

Campbell Chasin

È il tipico personaggio sognatore e sfigato con le ragazze e pecora nera della famiglia. Prima si trova costretto a dire addio al suo lavoro di manager di una band quando i componenti vengono o arrestati o spediti in rehab, poi ha la brillante idea di mettere su una casa di produzione video per bambini. Rassegnato finisce a lavorare per l’azienda di famiglia.
Interpretato da Eion Bailey (ER, Band of Brothers).

Nell Glennon

Nell Glennon

La Joey Potter dei poveri, con broncio e sguardo puccioso, ha la capacità di riuscire a non impegnarsi praticamente su tutto, che sia un lavoro o una relazione e di indossare mise che Sydney Bristow non metterebbe neanche sotto tortura.
Interpretata da Jennifer Garner. (Alias, Daredevil, Elektra, Juno).

Ben Chasin

Ben Chasin

È l’altro fratello, quello figo, quello bravo, quello dalla moglie perfetta, il cocco di mamma e papà che ovviamente finirà per essere asfaltato dal fratello sfigato nel solito rovesciamento dei ruoli.
Interpretato da Michael Weatherly (Dark Angel,NCIS). Ah, se anni fa ho comprato questo DVD è colpa sua.

Jane Merril Chasin

Jane Merril Chasin

È la solita moglie, ex fidanzata dell’altro fratello, bionda snob algida dall’apparente fierezza ma insicura di tutto e tutti. Questo sì che sarebbe stato un personaggio da far saltare in aria con una bomba.
Interpretata da Elizabeth Mitchell (LostV).

Significant Others è serie senza infamia e senza lode, carina, ma di cui non si è sentita la mancanza e di cui dobbiamo ringraziarne la cancellazione vista la carriera avuta poi da gran parte del cast.